Mercoledì 17 Luglio 2019

BASKET A2

Bartocci-Olivieri: il nuovo della Bertram

Presentati il nuovo dg e il responsabile del settore giovanile

Bartocci-Olivieri: il nuovo della Bertram

TORTONA - Ferencz Bartocci e Massimo Olivieri. Una novità assoluta e un nuovo incarico in casa Bertram Derthona. Entrambi - direttore generale il primo, responsabile settore giovanile il secondo) - sono stati presentati ufficialmente nella Sala Romita del Municipio di Tortona. A far gli onori di casa il neo sindaco della città Stefano Chiodi che ha sottolineato «il valore sociale del Derthona Basket e la volontà della nuova amministrazione di supportarne il progetto sportivo». Inevitabile l’accenno al nuovo palasport, riguardo al quale, Chiodi ha spiegato «che la dopo il positivo passaggio in Giunta dei giorni scorsi, attende il via libera definitivo dal consiglio comunale del 22 luglio per chiudere l’iter amministrativo della nuova struttura per consentire l’avvio dei lavori in autunno».

A sottolineare il feeling con l’amministrazione di recente insediata anche il presidente del Derthona Basket Roberto Tava. «Fa piacere constatare che nonostante il cambiamento di colore politico l’attenzione e la disponibilità verso il nostro club resta immutato. Segno che il Derthona Basket è riconosciuto come una realtà importante di questa città. L’augurio è quello di poter presto tornare a casa nel nuovo palazzetto. Nel frattempo presentiamo queste due nuove figure che permettono di strutturarci maggiormente. Bartocci ha gradne esperienza e ci aiuterà, quando al settore giovabile lo consideriamo strategico e siamo con vinti che Olivieri sia la persona giusta».

La parola è poi passata ai due protagonisti della presentazione. Ferencz Bartocci ha spiegato come «Tortona sia ormai considerata una realtà importante del basket nazionale. Per questo mi sento onorato di essere qui e sento una grande responsabilità. Lavorerò e lavoreremo sodo per onorare questo territorio in campo e fuori dal campo. Serve l’apporto di tutti: del grande imprenditore e del piccolo commerciante. Non dobbiamo dare nulla per scontato ed imparare a fare squadra tuti insieme».

Massimo Olivieri sarà invece l’ufficiale di collegamento tra staff della prima squadra e settore giovanile. Il tecnico emiliano ha descritto un’idea di settore giovanile «più aperta alla città e alle famiglie. Il nostro lavoro sarà quello di supportare i ragazzi nel loro percorso e le famiglie. Portare al massimo livello possibile i ragazzi in base al loro livello ed aiutarli a diventare persone migliori. Sentiamo questo come un dovere e sentiamo il ruolo sociale del settore giovanile. L’obiettivo di base è quello di non perdere nemmeno un ragazzo durante l’anno e abbiamo intenzione di affiancare l’attività sportiva con incontri mirati su temi come l’alimentazione, il bullismo e il regolamento tecnico».

Marco Picchi, amministratore delegato della Bertram , ha invece toccato la questione del mercato e della prima squadra. «Abbiamo sottoscritto un contratto biennale con Matteo Martini. Con il suo arrivo chiudiamo la parte degli italiani e adesso ci concentreremo sugli americani. Sento che la squadra che stiamo costruendo è sottovalutata dagli addetti ai lavori, ma io sono convinto che sia una squadra forte e di prospettiva. Abbiamo rispettato finora gli obiettivi di budget e tecnici. Non facciamo proclami, ma andiamo avanti con ottimismo».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Guido: un simbolo di Ovada se ne va

10 Luglio 2019 ore 08:57
pozzolo formigaro

Loris se ne va
in silenzio: i...

05 Luglio 2019 ore 21:59
.