Sabato 19 Ottobre 2019

Pontecurone

Tentato omicidio: gli spari mentre la famiglia è davanti a casa

Azione in stile gangster: indagine lampo, arrestato 52enne 

Tentato omicidio, gli spari mentre la famiglia è davanti casa

La conferenza stampa durante i quali sono stati illustrati i dettagli dell'operazione

TORTONA - Si è avvicinato all'obiettivo a bordo di un furgone. Poi, in perfetto stile gangster, ha percorso un tratto di strada in retromarcia, è sceso e ha fatto fuoco. Per uccidere. I due colpi non sono andati a segno solo perché l'uomo cui erano destinati si è gettato sotto la propria auto parcheggiata davanti a casa.

E' accaduto sabato, 20 luglio, all'ora di pranzo, in località Brugna di Pontecurone.

In quel momento, davanti all'abitazione c'erano tre adulti e due bambini. Il bandito ha rivolto brevi frasi alla sua vittima, tra queste anche la propria asserita appartenenza alla 'ndrangheta. 

Le indagini lampo dei carabinieri hanno portato all'arresto di Mario Scorza, 52 anni, originario di Cosenza, residente a Voghera, già noto alle forze dell'ordine. E' accusato di tentato omicidio. Ancora da chiarire il movente.

Il 52enne ha puntato l'arma, un revolver di fabbricazione inglese calibro 38, contro un uomo di origini sinti. 

Approfondimenti domani, martedì, su Il Piccolo. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

serravalle scrivia

Fashion Festival, all'Outlet la carica dei 75 mila

15 Ottobre 2019 ore 05:30
Il caso

'Last banner',
in libertà Rob...

09 Ottobre 2019 ore 07:00
.