Mercoledì 11 Dicembre 2019

Val Borbera

La fiera di San Fermo fra tradizione e innovazione

Anche Maurizio Carucci fra gli ospiti dell'edizione 2019

Fiera di San Fermo: fra tradizione e innovazione

Grandi e piccoli al "Teatro nel bosco"

ROCCAFORTE LIGURE — Ancora una volta sono stati i castagni secolari del Bosco dei Narcisi a Roccaforte Ligure a fare da cornice - e da ancora di salvezza per i moltissimi visitatori dal caldo soffocante - alla tradizionale Fiera di San Fermo: la giornata è trascorsa senza particolari problemi con un programma che cercava di coniugare il rispetto delle sagre contadine con la nuova linfa di alcune proposte più vivaci.

Dopo la messa in mattinata ha infatti aperto il punto ristoro con le grigliate miste mentre nel pomeriggio è stato il momento degli appuntamenti per il pubblico: alle 15.30 Daniela Carucci ha aperto il "Teatro nel bosco" presentando "Ruggiti", la storia del leone Leo e delle sue avventure in città per piccoli e grandi; alle 16.30 Massimo Angelini ha tenuto un piccolo corso sulla selezione e la riproduzione delle patate da seme mentre alle 17.30 gran finale con la presentazione di "Appennino Pop", un documentario alla scoperta della Val Borbera ed in particolar modo delle zone dove secondo alcuni nasce l'Appennino, con la voce di Maurizio Carucci, leader degli Ex-Otago.

Ad allietare la giornata le musiche tradizionali del duo Domenichella e Faravelli, la possibilità di fare passeggiate con asini e cavalli, tante bancarelle di artigianato e produzione locale e nel pomeriggio le immancabili frittelle per tutti.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
.