Martedì 17 Settembre 2019

Alluvioni Cambiò

La scienza vi reclama: venite a farvi pungere

Occorre sperimentare un nuovo repellente. Da domani i test al campo sportivo

La scienza vi reclama: venite a farvi pungere

Asghar Talbalaghi, noto esperto di lotta alle zanzare

ALLUVIONI CAMBIO' - Cercasi volontari per sperimentare il repellente anti zanzare ad Alluvioni Cambiò. Sembra ieri, ma sono passati quasi trent’anni da quando a Predosa si alzavano i primi elicotteri per fare i trattamenti biologici contro le zanzare, qualche anno dopo a Oviglio con lo stesso principio attivo si trattava il seme del riso per agire preventivamente contro la proliferazione degli insetti nelle risaie.

Nei campi alessandrini arrivavano studiosi provenienti da varie parti d’Europa e dagli Usa, seguendo le direttive dell’entomologo Asghar Talbalaghi, responsabile e fondatore del progetto di lotta alle zanzare nei Comuni di Alessandria, che domani, 21 agosto, al campo sportivo di Alluvioni Cambiò, inizierà una nuova fase sperimentale, questa volta in collaborazione con l’Università di Zagabria. Si tratta di verificare l’efficacia di un repellente naturale anti zanzare.

Il principio attivo è frutto di uno studio avviato dall’università croata, le dimostrazioni avverranno al Laboratorio ricerche ambientali di Alessandria, che ha scelto come banco di prova uno dei paesi più bersagliati dalle zanzare. Il test avverrà domani 21 agosto e giovedì 22 agosto, a seguire il 28 e 29 agosto.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
Spinetta

Bellavita: bimbo bloccato da bocchettone della piscina

10 Settembre 2019 ore 08:49
.