Martedì 10 Dicembre 2019

Carabinieri

Gli auricolari sono contraffatti: tortonese nei guai

Il diciottenne è accusato di truffa, ricettazione, introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Gli auricolari sono contraffatti: diciottenne tortonese nei guai

PONTECURONE - A inizio settembre uno studente diciottenne di origine marocchina aveva pubblicato su Facebook un annuncio per vendere degli auricolari Apple a 130 euro al paio. Una settimana dopo un ignaro acquirente ha versato 1000 euro per comprarne 10, più ulteriori 100 euro come caparra per altri 20. Successivamente il compratore, un trentaquattrenne marocchino di Genova, si è diretto in patria con l'intento di rivenderli. E' lì che tuttavia ha scoperto che si trattava di merce contraffatta.

Quando i due si sono incontrati per definire il secondo acquisto, quello da altre 20 paia di auricolari, il trentaquattrenne ha contestato al diciottenne l'autenticità del primo lotto, chiedendo la restituzione del denaro. Il giovane ha dato in escandescenza, inducendo il compratore a chiamare i Carabinieri che, giunti sul posto, hanno sequestrato il materiale contraffatto: in totale 28 paia di auricolari.

Il diciottenne, residente a Tortona, è stato denunciato in stato di libertà dai militari dell'Arma di Pontecurone per truffa, ricettazione, introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
.