Domenica 17 Novembre 2019

Eccellenza

Castellazzo da sogno: vittoria e secondo posto in classifica

2-0 in casa del Canelli, decidono Marchetti e Simone

Castellazzo da sogno: vittoria e secondo posto in classifica

Castellazzo, capolavoro in casa del Canelli. Ora si può sognare

CANELLI - “Non ho più parole per descrivere questa squadra. Un gruppo maturo, in costante crescita e che continua a stupire tutti. Il difficile, probabilmente, viene ora, ma in questo momento siamo troppo felici per preoccuparci”.

Esulta Cosimo Curino, presidente del Castellazzo, nel commentare il successo della sua squadra, capace di andare a vincere 2-0 a Canelli a coronamento della partita perfetta. Un successo bello e meritato, che proietta la squadra di Adamo al secondo posto in classifica, un punto sotto il Derthona capolista.

“Siamo andati in vantaggio subito – continua Cosimo – con un bel tiro dal limite del giovane Marchetti, e da quel momento abbiamo giocato una grandissima gara. Il Canelli è una corazzata, ha giocato infatti molto bene, ma noi ancora meglio. Potevamo subire il pareggio, ma abbiamo dato sempre la sensazione di poter colpire in contropiede e così è stato”.

Di Cimino, nel finale, la grande occasione per raddoppiare, con un pallonetto terminato fuori di pochissimo, prologo al raddoppio realizzato da Simone.

“Nella circostanza – conclude Cosimo – Viscomi e Simone si sono resi protagonisti di un'azione splendida, con una serie di combinazioni e tocco conclusivo in diagonale per il definitivo 2-0. La ciliegina sulla torta al termine di una match memorabile”.

Canelli – Castellazzo 0-2

Reti: pt 1' Marchetti; st 40' Simone

Canelli: Zeggio, Coppola, Lumello, Acosta, Bosco, Begolo, Celeste, Basualdo, Annone, Cornero, Ricotti. All.: Stefano Raimondi

Castellazzo: Rosti, Marchetti, Mocerino, Benabid, Spriano (25' st Cimino), Camussi, Viscomi, Cirio, Di Santo (13' st Ecker), Simone, Oberti (30' st El Berd). All.: Roberto Adamo

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
.