Mercoledì 20 Novembre 2019

Alluvione

Strade provinciali, danni per quasi 9 milioni di euro

E ci sono anche 5 milioni per la messa in sicurezza, tra cui la ricostruzione del ponte tra Capriata e Pratalborato

Strade provinciali, danni per quasi 9 milioni di euro

ALESSANDRIA - Da una prima stima resa dall'ufficio tecnico della Provincia di Alessandria, ammonterebbero ad una cifra tra gli 8 e i 9 milioni di euro i danni provocati dell'alluvione solo lungo la rete stradale di competenza di palazzo Ghilini. Danni che richiedono interventi di somma urgenza, per lo meno.

Perché a questa cifra, già considerevole, si devono aggiungere altri 5 milioni per i lavori di messa in sicurezza definitiva, tra i quali rientrano il rifacimento del ponte tra Carpiata d'Orba e Pratalborato e la sistemazione della Lomellina, tra Novi e Gavi, per i quali occorre una progettazione più complessa.

Tra i lavori di somma urgenza, ossia negli 8 o 9 milioni, rientrano invece quei lavori già eseguiti o in corso di esecuzione per rimuovere frane e ripulire le strade. “Danni enormi – li ha definiti il presidente Gianfranco Baldi – senza contare quelli dei singoli comuni”. Complessivamente, tra ente Provincia e i Comuni alluvionati, si rischia di arrivare ad una cifra di 40 milioni complessivi.

Attendiamo ora la dichiarazione dello stato di emergenza, già richiesta dalla Regione Piemonte, e la nomina di un commissario (verosimilmente il presidente delle Regione Alberto Cirio, ndr) e lo stanziamento dei fondi da parte dello Stato”, spiega il dirigente del settore viabilità Paolo Platania.

Il tema sui danni dell'alluvione è emerso in consiglio provinciale a margine dell'ordine del giorno presentato dal consigliere Gianfranco Lumi (Lega Nord), in cui si chiedeva di portare all'attenzione degli enti superiori la drammaticità della situazione del territorio alessandrino, colpito più volte da eventi alluvionali. Su proposta della minoranza, il documento sarà rivisto e concordato tra i capigruppo, per essere poi votato all'unanimità alla prossima convocazione.

“In un momento di forte criticità – ha fatto presente il consigliere Enrico Mazzoniè importante dare un segnale forte da parte di tutto il consiglio e di tutte le forze politiche”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
Cronaca

Piazza Garibaldi,
in Rianimazione l’uomo ferito

10 Novembre 2019 ore 14:42
.