Venerdì 05 Giugno 2020

BASKET A2

Derthona lancia la sfida alla capolista

Bartocci, Ramondino e Grazulis presentano la gara di domenica con Casale

Il Derthona lancia la sfida per il derby

TORTONA - "Vogliamo organizzare alcune iniziative con Casale per ricordare i tre vigili del fuoco morti negli scorsi giorni, e per questo mi appello fin da ora alla sensibilità di entrambe le tifoserie per onorare la loro memoria nel minuto di raccoglimento che terremo prima dell'incontro." Sono le parole di Ferencz Bartocci al termine dell'incontro aperto con giornalisti e tifosi di oggi pomeriggio al Bar Manhattan Café by Tubino a colpire di più al cuore, perché mostrano come lo sport possa andare oltre quello che succederà dentro il campo.

Proprio Bartocci aveva cominciato ribadendo "La volontà del Derthona Basket di presentare questa partita in un locale nel centro cittadino per ribadire il forte legame fra la squadra e la città" passando poi la parola a coach Ramondino per un'analisi della partita: "Questa è una gara che va oltre quello che è il momento positivo di Casale che arriva da cinque vittorie consecutive ed è prima in classifica e nella quale entrano in gioco molti fattori e dove noi dovremo essere capaci a limitare i nostri alti e bassi."

Per ultimo ha parlato anche Grazulis: "Ho capito dall'entusiasmo che si respira fra i tifosi ed in città quanto sia importante questa partita: Casale gioca una pallacanestro molto veloce, sarà una gara divertente. Noi in campionato finora non abbiamo fatto bene come speravamo di fare, ma l'importante è vederci crescere partita dopo partita perché ci sono ancora molte giornate da disputare e tutto può ancora succedere."

Casale e Derthona si affronteranno al PalaFerraris domenica 10 alle ore 18.00.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

31 Maggio 2020 ore 10:16
Unità di crisi

In provincia oggi
7 nuovi contagi,
2 vittime
e 15 guariti

25 Maggio 2020 ore 17:41
.