Domenica 15 Dicembre 2019

Eccellenza

Derthona inarrestabile: Mazzocca decide il derby

La capolista vince 1-0 a Castellazzo nonostante l'inferiorità numerica. Altra prova di forza

Derthona inarrestabile: Mazzocca decide il derby

Mazzocca a segno al termine di una splendida azione personale

CASTELLAZZO - Il Derthona non si ferma più. La capolista vince anche a Castellazzo, conquistando il derby (1-0) contro la squadra di Adamo al termine di una gara combattuta e decisa da una grande giocata di un singolo. Nel primo tempo ritmi alti, grande agonismo, ma poche occasioni, con Camussi da una parte e Spoto dall'altra che si segnalano come gli elementi più pericolosi, anche se a conti fatti né Rosti né Teti devono mai intervenire.

Nella ripresa viene subito espulso Calogero (brutto fallo su Marchetti), ma il Derthona si esalta nel momento di difficoltà, soffocando tutte le velleità dei padroni di casa, che viceversa calano di intensità con il passare dei minuti. A fare la differenza è una grande iniziativa di Mazzocca, che poco dopo la metà della frazione 'sfonda' sul settore di sinistra e appena entrato in area disegna un diagonale imparabile per Rosti: è il definitivo 1-0. Nel finale, generoso assalto del Castellazzo, ma la conclusione di Oberti viene respinta dal palo.

"Grande dimostrazione di forza - esulta il ds del Derthona, Luca Sacco - la squadra ha lottato con orgoglio, ma anche con qualità, contro un avversario di valore. In dieci abbiamo dato il meglio, mettendo in mostra compattezza e organizzazione, poi un'invenzione di Mazzocca ci ha regalato l'intera posta".

"Sarebbe stato più giusto un pareggio – spiega Cosimo Curino, presidente del Castellazzo – loro hanno fatto un tiro, segnando, noi ne abbiamo fatto a nostra volta uno, colpendo il palo. Ci è mancato un po' di coraggio in superiorità numerica, ma nel complesso abbiamo giocato un'ottima gara. Non si è vista grande differenza".


Castellazzo – Derthona 0-1

Reti: st 25' Mazzocca

Castellazzo: Rosti, Marchetti, Cirio, Cascio, Spriano, Camussi, Mocerino, El Berd (36' st Oberti), Di Santo (28' st Ecker), Simone, Piana. All.: Adamo

Derthona: Teti, Mazzaro (29' pt Calogero), Ventre, Mazzocca, Magnè, Grillo, Fiore (6' st Rizzo), Soumah, Spoto (30' st Merlano), Russo (6' st Bardone), Manasiev. All.: Pellegrini

Arbitro: Arnaut di Padova (Cufari e Galasso)

Note: espulso Calogero al 4' st per fallo di gioco. Ammoniti Cirio, Piana, Manasiev, Soumah, Fiore, Teti e Bardone

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
.