Martedì 02 Giugno 2020

Provincia

La tua cassetta non ha l'etichetta? Ci pensa la Posta

L'iniziativa per migliorare il servizio ed agevolare le consegne dei portalettere

La tua cassetta non ha l'etichetta? Ci pensa la Posta

PROVINCIA - "Etichetta la cassetta" è la nuova iniziativa avviata questa settimana da Poste Italiane. In provincia, ad Alessandria, Acqui, Casale, Novi, Ovada, Tortona e Valenza e in altri 178 piccoli Comuni, i cittadini con cassetta “anonima” stanno ricevendo una comunicazione che li invita ad apporre le etichette con il proprio nome e cognome sulle cassette domiciliari e sul citofono condominiale. Le etichette da utilizzare, a strappo e adesive, sono state incluse gratuitamente nella lettera di avviso. 

Attraverso il progetto “Etichetta la cassetta”, i cittadini sono invitati anche a comunicare l’indirizzo aggiornato ai propri mittenti abituali, in particolare i fornitori delle utenze, altro elemento che spesso complica il servizio di recapito. Inoltre, Poste Italiane ha avviato un percorso di collaborazione con le istituzioni locali per intervenire sulla toponomastica, perché la corretta esposizione delle vie e dei numeri civici contribuisce a rendere efficace il servizio, soprattutto nei territori periferici.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

31 Maggio 2020 ore 10:16
.