Venerdì 17 Gennaio 2020

IL CASO

Il senzatetto morto in stazione e la foto per la campagna elettorale

La foto di Barani su un sito internet come simbolo di degrado, prontamente rimossa dopo la sua morte.

Il senzatetto morto in stazione e la foto per la campagna elettorale

TORTONA - Fanica Barani è morto due volte, l’ultima delle quali su una panchina affacciata sul primo binario della stazione di Tortona. Lo ha ucciso il freddo, con un seguito di stupore, perché nel 2019 non è ammissibile che certe cose succedano; non dove c’è la possibilità di trovare un dormitorio...

Non in una città che ambisce ad essere linda e candida, dunque senza gente come Fanica, indicato come simbolo di degrado da un sito di informazione locale che, senza filtro alcuno, sbatté il clochard in prima pagina, col chiaro intento di far capire ai tortonesi che s’apprestavano a votare, quanto servissero pulizia e decoro. Dunque, quanto fosse indecente un uomo dormiente, sdraiato su una panca dei giardini. Alla seconda morte di Fanica, un blog ha rispolverato la notizia, nel frattempo sparita, commentandola con indignazione.

L'articolo completo sul Piccolo di oggi, venerdì 13 dicembre, in edicola.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il racconto

Il film di Zalone
visto da un migrante vero

10 Gennaio 2020 ore 07:56
Buona notizia

Con un "Gratta", a Solero
vinti 500.000 euro

10 Gennaio 2020 ore 10:15
.