Giovedì 06 Agosto 2020

Eccellenza

Castellazzo, stop allo scadere: Pinerolo vince 2-1

Fatali i minuti di recupero, proprio come un girone fa. Non basta Simone

Castellazzo, stop allo scadere: Pinerolo vince 2-1

Castellazzo, una domenica da dimenticare (foto Tamiazzo)

CASTELLAZZO -  Finisce esattamente come all'andata. Sono fatali i minuti di recupero al Castellazzo, superato 2-1 in casa dal Pinerolo al termine di una gara equilibrata e combattuta: il pari sarebbe stato sicuramente più giusto, ma la squadra di Adamo commette troppi errori e viene punita.

Primo tempo avaro di emozioni, sul taccuino si annotano solo una punizione di Cirio, fuori di poco, e un tentativo di Gasbarroni, alto. Nella ripresa il Castellazzo prova a spingere con maggiore continuità, ma non riesce mai a rendersi pericoloso nonostante i tentativi di un Mocerino molto positivo.

Si arriva così al concitato finale e al minuto 38 il Pinerolo passa, con Nicolini che conclude in maniera perfetta una classica azione di contropiede; subito dopo, però, Cammarota stende Di Santo in area, l'arbitro assegna il rigore e Simone pareggia, realizzando quello che sembra l'1-1 definitivo. In pieno recupero, però, nuova ripartenza ospite, Rosti commette un'ingenuità e il tiro dal dischetto questa volta è per il Pinerolo, con Chiatellino che sancisce la sconfitta del Castellazzo.

“Sono infastidito – ammette il presidente Cosimo Curino – abbiamo perso nel recupero proprio come un girone fa, sempre a causa di un calcio di rigore. Abbiamo commesso troppi errori, non si può buttare via un punto in questa maniera”.


Castellazzo – Pinerolo 1-2

Reti: st 38' Nicolini, 42' rig. Simone, 48' Chiatellino

Castellazzo: Rosti, Marchetti, Mocerino, Spriano (32' st Viscomi), Camussi, El Berd, Cirio, Di Santo, Simone, Piana. All.: Adamo

Pinerolo: Cammarota, Viretto, Ferrero, Moracchiato (10' st Dedominici), Mozzone, Tonini, Nicolini, Chiatellino, Micelotta, Gasbarroni (45' st Gili). All.: Rignanese

Arbitro: Emanuel di Catania

Assistenti: Galasso e Sità di Torino

Note: ammoniti Mocerino, Cirio e Nicolini

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.