Giovedì 27 Febbraio 2020

L'anniversario

Cantine Volpi a Montpellier festeggia vent'anni di vino biologico

Nel 2000 i primi vini della linea 'Era' nacquero per soddisfare un cliente inglese: ora sono ai primi posti nei principali concorsi di settore

Cantine Volpi a Montpellier festeggia vent'anni di vino biologico

TORTONA - E’ la ventesima volta di Cantine Volpi al Millésime Bio di Montpellier, la più importante fiera internazionale del vino biologico. Un appuntamento irrinunciabile per Cantine Volpi che continua a credere e investire nel biologico con i vini della linea bio “Era” che risultano ai primi posti, con prestigiosi riconoscimenti “GOLD”, nei principali concorsi internazionali come BioWeinPreis, Berliner Wein Trophy, lo stesso Millésime Bio, Gilbert & Gaillard.

“Un traguardo che ci rende particolarmente felici - commenta Carlo Volpi titolare delle Cantine Volpi di Tortona – ed orgogliosi di essere stati una tra le prime aziende vitivinicole italiane ad aver creduto, già alla fine degli anni ’90, nelle potenzialità̀ di sviluppo del mercato del vino biologico di qualità”. Allora in Italia non esisteva ancora un mercato del vino biologico: “Era un ambiente molto chiuso e settario - prosegue Volpi - e in un certo modo noi fummo dirompenti, perché tra i primi a proporre vini con uve in conversione biologica, ampliando di fatto il mercato”.

Carlo Volpi infatti decise di soddisfare un cliente inglese che richiedeva una selezione dei migliori vini italiani prodotti biologicamente: nacque così la prima linea sperimentale di vini biologici, presentata al Millésime Bio di Montpellier nel 2000. Da allora, da vero precursore, Carlo Volpi diede avvio alla gamma di vini biologici di Cantine Volpi, creando l’etichetta Era, dal nome greco della Dea della Natura, Diana.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.