Giovedì 27 Febbraio 2020

Basket - A2

Derthona contro Treviglio nel ricordo di Luigino

La presentazione della partita 'a casa' di uno storico ex giocatore, Enrico Marina

Presentazione Derthona

TORTONA - Su il sipario su una gara speciale per Bertram Derthona. All'American Club la tradizionale conferenza : non si è parlato solo dell'importanza della gara con Treviglio, ma anche, e soprattutto, del ricordo di un grande dirigente della società bianconera come è stato Luigino Fassino, ad un anno della scomparsa.

Prende la parola per primo il padrone di casa Enrico Marina: "Voglio ringraziare la società per questa opportunità di presentare una partita di A2 nella palestra di cui sono il titolare. Io ho giocato in serie C con il Derthona Basket alcuni anni fa e ho condiviso la passione per basket con l'attuale dirigenza. Il Derthona Basket è sempre stato la mia casa per tanti anni e dopo le sensazioni che hai provato giocando con questi colori la maglia ti resta addosso."

La gara con Treviglio arriva proprio in un anniversario particolare: un anno fa ci lasciava Luigino Fassino e su questo aspetto si sofferma Marco Picchi: "Nessun luogo poteva essere più adatto per presentare una partita dove molti ex giocatori del Derthona hanno risposto al nostro appello e saranno presenti domenica al PalaOltrepo proprio per ricordare Luigino. Sono i giocatori come Enrico che hanno scritto molte pagine della nostra storia, siamo contenti di essere qui. Sarà una partita con un significato particolare, dove ci tornerà in mente tutto quello che abbiamo vissuto con Luigino che è stato cuore e anima del Derthona, tanto che spesso, prima di prendere una decisione ,ci interroghiamo su quello che avrebbe fatto lui ed è in questo che vediamo ancora la sua presenza. E' giusto che questo club miri in alto, ma è altrettanto giusto che non dimentichi mai le sue radici".

Per l'analisi tecnica della gara ecco il commento di mister Ramondino: "Treviglio è in forma, ha ritrovato un suo equilibrio dopo cinque sconfitte grazie anche ad un giocatore come Collins: ora ha le sue certezze e una grande identità, vive un'ottima continuità tecnica da alcuni anni che ne fanno un avversario ostico da affrontare. In campo si segnala per la grande stazza dei suoi lunghi che la fa essere una delle squadre capaci di difendere meglio costringendo gli avversari a scelte strane per attaccare con efficacia. Noi vogliamo giocare un certo tipo di partita ma ci troviamo con molti giocatori in momenti diversi della loro preparazione perché nel corso della stagione abbiamo avuto tempi di rientro diversi e di conseguenza una squadra poco omogenea dal punto di vista dell'allenamento ma sapremo interpretare bene la partita. Anche se non ne ho avuto esperienza diretta comprendo quanto sia importante questa vittoria nel nome di Luigino che è una presenza importante ancora oggi nel vissuto quotidiano della società".

Verso Treviglio anche con Matteo Formenti: "Dopo un mese e mezzo di stop sono rientrato e sono un po' indietro, non tanto dal punto di vista fisico ma mi manca il ritmo partita. La squadra è cambiata sicuramente con l'arrivo di Sanders e Severgnini, ora gioca in modo diverso ma sono sicuro che se siamo riusciti a fare gruppo nello spogliatoio sarà molto facile fare altrettanto anche in campo in pochissimo tempo".

Presenza vivace quella delle cheerleader, le cui coreografie sono curate quest'anno da Francesca D'Elia,che hanno fatto il loro esordio nel derby vittorioso con Casale.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.