Lunedì 19 Agosto 2019

Movember Night, quando prevenzione e beneficenza fanno rima con divertimento

Gli uomini muoiono troppo giovani: il genere è infatti uno dei fattori più forti e coerenti nella previsione di salute e aspettativa di vita. Parte da questi dati la Movember Foundation che dal 2003 organizza eventi in tutto il mondo: Tortona ne ospiterà uno che vedrà l'intervento dell'urologo Franco Montefiore e che servirà a raccogliere fondi per la Lilt di Alessandria

Movember Night, quando prevenzione e beneficenza fanno rima con divertimento
TORTONA - Gli uomini muoiono troppo giovani: il genere è infatti uno dei fattori più forti e coerenti nella previsione di salute e aspettativa di vita. In media, globalmente, gli uomini muoiono 6 anni prima delle donne. Parte da questi dati la Movember Foundation che dal 2003 organizza eventi in tutto il mondo in cui i temi della salute e della prevenzione si uniscono alla beneficenza e alla voglia di ritrovarsi insieme per perseguire una buona causa.

La disuguaglianza di genere nella sanità ha avuto ben poco riconoscimento a livello nazionale, regionale o globale né attenzione da parte dei policy-maker o dei fornitori di servizi sanitari. Questa è proprio la ragione per cui la Movember Foundation si focalizza sulla salute maschile. Anche a Novi Ligure esiste un gruppo Movember che sta organizzando per giovedì 22 novembre la Movember Night al birrificio Fermento di Tortona. Una serata di intrattenimento “coi baffi” - il simbolo mondiale delle campagne portate avanti dalla fondazione - per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.

"Siamo un gruppo di vecchi amici con la passione per la musica e una gran voglia di stare insieme che, per un motivo o per l'altro, chi per lavoro, chi per scelte di vita, si trovano ora sparsi ai quattro angoli della provincia - spiega Giulio Priano, farmacista di Gavi e membro della sezione novese - Il mese di Movember, dedicato alla prevenzione delle malattie del genere maschile, è stato il pretesto ideale per riunirci e organizzare un evento informale che potesse anche avere un risvolto sociale. E così siamo giunti già alla terza edizione della Movember Night. Quest'anno abbiamo grandi novità: oltre ad esserci spostati a Tortona per motivi logistici, avremo l'onore di ospitare Franco Montefiore, direttore della struttura complessa di Urologia dell'ospedale San Giacomo di Novi, che parteciperà in veste di oratore con un intervento sui tumori urogenitali nell'uomo e nel giovane. Seguirà poi un concerto di band emergenti della scena indie novese, una lotteria con premi a tema e molto altro ancora. Il ricavato della serata verrà devoluto alla sezione della Lilt di Alessandria e alla Movember Foundation alla quale siamo affiliati a nome della farmacia che ci supporta".

Giovedì 22 si esibiranno Bi Folk, Milo, Nomen Nescio, Pietro Dellacasa, mentre la giocoleria sarà curata dall'associazione culturale Kimeya.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Val Borbera

La fiera di San Fermo fra tradizione e innovazione

12 Agosto 2019 ore 10:43
.