Sabato 20 Luglio 2019

Una Bertram sull'onda dell'entusiasmo all'esame Latina

I bianconeri sono reduci da due successi consecutivi, conquistati contro Siena e Leonis Roma. Così coach Ramondino: "I segnali che arrivano dal punto di vista caratteriale sono incoraggianti, mentre a livello tecnico dobbiamo ancora lavorare moltoʺ

Una Bertram sull'onda dell'entusiasmo all'esame Latina
TORTONA - Vigilia di campionato per la Bertram Derthona, attesa dalla sfida contro Latina in programma domani, sabato 26 alle 20.30 al PalaOltrepò. I bianconeri sono reduci da due successi consecutivi, conquistati contro Siena e Leonis Roma, e allo stesso tempo ʺsolo all’inizio del percorso che dobbiamo compiere, pur essendo già nel girone di ritorno. La squadra – afferma coach Ramondino – ha patito diverse difficoltà e si è rinnovata, quindi deve costruire un vissuto comune. I segnali che arrivano dal punto di vista caratteriale sono incoraggianti, mentre a livello tecnico dobbiamo ancora lavorare moltoʺ.   

In questa settimana si sono ʺgestiti i carichi di lavoro perché avevamo alcuni giocatori reduci da acciacchi. Dobbiamo trovare un buon equilibrio sul lavoro che dobbiamo fare su noi stessi – prosegue l’allenatore bianconero – e quello di preparazione del prossimo avversario, in quanto la A2 presenta diversi avversari di alto livello che hanno stili di gioco molto differenti. Pertanto ogni settimana è necessario fare adeguamenti in base agli avversari che affronteremoʺ.

Passando all’analisi del prossimo avversario, Latina, coach Ramondino sottolinea come si tratti di una squadra ʺcapace di entrare immediatamente nel flusso offensivo che ha sempre in campo almeno quattro eccellenti tiratori da tre punti. Hanno quattro giocatori che tirano con oltre il 40% dall’arco, non a caso sono secondi per percentuale da due punti e primi per percentuale da tre. Hanno una grande efficienza offensiva: dovremo essere bravi a capire quando contenere i loro attacchi e quando invece essere aggressivi al fine di rompere i loro giochiʺ.

La Benacquista è attualmente al quarto posto in classifica e ha centrato una straordinaria qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia. In vista della partita di domani, l’attenzione dell’allenatore del Derthona è rivolta a ʺnoi stessi, perché servirà essere pronti dal punto di vista difensivo anche dopo un canestro realizzato in quanto entrano immediatamente nei loro giochi d’attacco. Nella metà campo offensiva dovremo avere buona esecuzione e lavorare sui dettagli per impedire che isolino il nostro attacco: sarà importante creare dei vantaggi che portino loro a dovere compiere aiuti e rotazioni in difesaʺ.

Così Pablo Bertone: ʺLe due vittorie consecutive ci danno fiducia e ritmo per lavorare al meglio durante la settimana al fine di essere pronti ad affrontare ogni avversario. Il nostro desiderio è quello di continuare sulla strada che abbiamo intrapreso nell’ultimo periodo per cercare di risalire la classifica, consapevoli delle qualità che abbiamo. Sappiamo che sarà necessario mantenere lo stesso atteggiamento avuto contro Siena e Roma per ottenere dei buoni risultati. Ora ci attende la sfida con Latina, che è una squadra molto brava nel tiro da tre punti: in difesa dovremo essere bravi a limitare e sporcare le soluzioni a loro congeniali, mentre in attacco dovremo essere bravi nell’esecuzione del nostro giocoʺ.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelnuovo

Malore fatale,
muore 56enne

16 Luglio 2019 ore 11:19
.