Lunedì 19 Agosto 2019

Il Castellazzo ferma la capolista, ma il Calcio Derthona non ne approfitta

Una rete di Camussi decide la gara del "Centogrigio" fra Castellazzo e Canelli; i bianconeri traditi da un errore di Rosset dal dischetto cadono con la bestia nera Fossano

Il Castellazzo ferma la capolista, ma il Calcio Derthona non ne approfitta

ECCELLENZA - Castellazzo - Canelli 1-0
Alla fine è valsa la pena di trasferirsi sul sintetico pur di giocare la partita con la capolista Canelli: il Castellazzo fa saltare il banco e nel posticipo giocato al "Centogrigio" riapre virtualmente il campionato e si porta a sole tre lunghezze dall'ultimo posto utile per giocare i playoff coronando una rimonta fantastica dopo un avvio di stagione difficile. La partita è stata godibile e giocata ad alta intensità, con le squadre che pur costruendo molto a centrocampo poi finivano per concedere pochissimo in difesa e di conseguenza le occasioni per tutto il primo tempo si sono contate sulla dita di una mano. C'è voluta quella che è ormai un po' la specialità della casa, ovvero un colpo di testa di Camussi sugli sviluppi di un calcio d'angolo, per sbloccare il risultato poco prima dell'intervallo mentre nella ripresa è salito in cattedra Rosti che con un paio di parate delle sue su altrettante conclusioni insidiose di Bosco ha conservato il vantaggio. Nel finale di gara i biancoverdi sfiorano addirittura il raddoppio con un legno colpito dal solito Piana che vede i suoi sogni di gloria infrangersi sulla parte alta della traversa: bene lo stesso, con tre punti importantissimi che coronano un buon momento degli alessandrini e che rilanciano le chances di vittoria finale del Fossano.


Fossano - Calcio Derthona 2-1
Nel gioco degli incastri , infatti, l'altra alessandrina era di scena sul terreno di gioco dei cuneesi che si sono imposti 2-1 ed ora vedono la vetta lontana solo tre scalini: una punizione eccessiva per i ragazzi di Merlo che privi di Rabuffi - in via di guarigione ma ovviamente destinato ad un riposo precauzionale - devono ridisegnare la formazione rimanendo negli obblighi dei giovani e già dopo nove minuti sono sotto quando Amoruso raccoglie una palla rilanciata dalla difesa e dopo un'azione personale batte Gaione. Merlano mura il tiro del possible pareggio di Echimov ma anche Alfiero e Romani vanno vicini al raddoppio con due conclusioni che esaltano le doti di Gaione. Nella ripresa Acerbo e Rosset trascinano il Calcio Derthona ma sulla prestazione del secondo pesa il calcio di rigore concesso ma sprecato perchè Merlano con un guizzo alza sulla traversa il tiro dagli undici metri del fantasista e dal possibile pareggio si passa allo 0-2 con il solito Alfiero che nonostante le proteste per un possibile fuorigioco si conferma il giustiziere dei tortonesi. La rete di Farina a quattro minuti dal termine riapre la partita, ma i grandi sforzi degli ospiti si infrangono nel recupero contro il palo colpito da Silvestri costringendo i ragazzi di Merlo alla sesta sconfitta stagionale.

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

carbonara scrivia

Camion
in bilico sul cavalcavia: treni bloccati per due ore

18 Agosto 2019 ore 14:54
.