Giovedì 22 Agosto 2019

Sanità privata, presidio dei lavoratori: "da 12 anni senza contratto"

I dipendenti della sanità privata hanno manifestato ieri davanti alle strutture alessandrine per chiedere il rinnovo del contratto collettivo. Una delegazione è stata ricevuta in Prefettura. In provincia sono circa 600 i lavoratori interessati

Sanità privata, presidio dei lavoratori: "da 12 anni senza contratto"
LAVORO - I dipendenti della sanità privata hanno manifestato ieri davanti alle strutture alessandrine per chiedere il rinnovo del contratto collettivo, fermo da dodici anni.

Sono stati organizzati due presidi unitari dei sindacati di categoria di Cgi, Cisl e Uil davanti alla clinica Città di Alessandria (nella foto) e Salus, di via Trotti. Una delegazione è stata poi ricevuta in Prefettura dove i sindacati hanno portato all'attenzione del rappresentate dello Stato sul territorio i motivi della protesta. Il Prefetto ha espresso piena solidarietà istituzionale e personale ai lavoratori che non godono di rinnovo contrattuale da dodici anni e assistono oggi al blocco delle trattative per l’indisponibilità della parte datoriale Aris/Aiop sul versante economico.

In provincia lavorano nel settore circa 600 persone tra le cliniche di Alessandria, la casa di cura Villa Igea di Acqui Terme, il centro Mater Dei, Opera Don Orione di Tortona e il centro Paolo VI di Casalnoceto.

Per la vertenza è stato indetto lo stato di agitazione anche livello nazionale, mentre la manifestazione regionale e' fissata il 9 aprile a ,#Torino a cui seguiranno gli attivi unitari a Roma il 15 aprile. "Per vedere se proclamare lo sciopero". 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

carbonara scrivia

Camion in bilico sul cavalcavia:
treni bloccati per due ore

18 Agosto 2019 ore 14:54
.