Giovedì 22 Agosto 2019

Terrorizza i familiari, mettendo a soqquadro l'appartamento

E' stato arrestato un uomo di Sale, già noto alle forze dell'ordine che, dopo aver infastidito gli avventori di un locale, ha messo a soqquadro l'appartamento in cui vive con i familiari. In precedenza aveva aggredito la sorella

Terrorizza i familiari, mettendo a soqquadro l'appartamento
TORTONA - E' stato arrestato nella notte del 13 aprile, dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tortona, insieme ai militari delle pattuglie delle Stazioni di Tortona, Viguzzolo e Sale, Salvatore Tulipano, 44 anni di Sale, già noto alle forze dell'ordine e sottoposto a misura di prevenzione dell’avviso orale.
L’uomo, in stato di ebbrezza, aveva già aggredito nella serata precedente la sorella con calci e pugni, tentando addirittura di soffocarla, all’interno della propria abitazione. La donna aveva tuttavia deciso di non richiedere l’aiuto delle Forze dell’Ordine.
Successivamente, intorno all’una di notte, Tulipano, all’interno dell’esercizio pubblico “Wally 2” di Sale, palesemente ubriaco, molestava e infastidiva alcuni avventori fino al sopraggiungere della pattuglia dei Carabinieri del posto, che a seguito dell’intervento lo denunciava.
Alle due e mezza di notte, i familiari dell’uomo richiedevano l’intervento dei Carabinieri poiché, una volta rincasato, aveva cominciato a danneggiare l’appartamento, terrorizzando i presenti con atteggiamento violento e minaccioso. Gli equipaggi delle pattuglie intervenute riuscivano a fermare l’energica e scomposta resistenza dell'uomo, che brandiva un coltello da macellaio con lama lunga 35 centimetri, arrestandolo dopo averlo disarmato.
Tradotto presso l’Ospedale Civile di Alessandria, l’uomo veniva sedato e ricoverato, rimanendo piantonato dai militari in attesa del rito direttissimo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

carbonara scrivia

Camion in bilico sul cavalcavia:
treni bloccati per due ore

18 Agosto 2019 ore 14:54
.