Sabato 17 Agosto 2019

Confronto Bardone-Chiodi, continuità e discontinuità: il dibattito è un unicum

Confronto Bardone-Chiodi, continuità e discontinuità: il confronto è un unicum

Una forma inedita di confronto, a poche settimane dalle elezioni e dal passaggio di consegne in amministrazione, è andata in scena alla Festa dell’Unità, in un dibattito in cui il sindaco uscente, Gianluca Bardone per il centro sinistra, e il nuovo sindaco Federico Chiodi per il centro destra hanno affrontato i temi, come da titolo, di “Continuità e discontinuità” nell’attività amministrativa.

Un dibattito dai toni civili e composti, in cui il nuovo sindaco, leghista, non ha avuto particolari remore a confrontarsi con una platea che non lo ha votato ma che lo ha ascoltato con attenzione in quanto istituzione; e il sindaco a sua volta ha saputo riconoscere le ragioni dell’altra parte, in particolare su alcuni punti qualificanti che intende mantenere nella sua azione di governo: politiche culturali, prg e società partecipate, enunciate dallo stesso Chiodi in apertura di relazione.

Nel dibattito sono poi emerse le situazioni in cui ci sono punti di vista diversi; raccolta differenziata e isola pedonale su tutti, mentre sulle scuole di viale Kennedy la nuova amministrazione prenderà a breve la decisione su come affrontare l’emergenza edilizia.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Diga di Molare:
una ferita per tutto l'Ovadese

13 Agosto 2019 ore 09:37
.