Sabato 31 Ottobre 2020

Invalidi sul Lavoro

Amnil, Balistreri nel comitato esecutivo nazionale

Amnil, Balistreri nel comitato esecutivo nazionale

Rinnovo delle cariche all'interno di Anmil, associazione nazionale Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro. Il nuovo presidente nazionale è Zoello Forni, modenese, che rimarrà in carica fino al 2020. Novità anche in ambito alessandrino: Elio Balistreri, attuale presedente, è stato infatti nominato membro del comitato esecutivo. «Sono onorato ed orgoglioso di questo incarico», ha detto. Balistreri rinnova il suo impegno all'interno di Amnil per contribuire ad arginare il fenomeno degli incidenti sul lavoro e delle malattie professionali che non accenna a diminuire.

«Se guardiamo i dati forniti dell'Inail – spiega il presidente alessandrino – facendo un confronto tra il periodo da gennaio ad aprile del 2018 rispetto al 2019, nel solo territorio del Piemonte, gli incidenti denunciati sono passati da 15.862 a 16.239, con in incremento pari al 2,4%. Si è invece registrato un piccolo calo nella denuncia di infortuni mortali, passati da 27 nel 2018 a 25 nel 2019». Un numero che, invece, si vorrebbe pari a zero. Belistreri pone l'accento anche sul supporto a chi ha subito incidenti gravi, sebbene non mortali.

«E' necessario occuparsi di chi rimane vittima di queti tragici eventi, soprattutto nella delicata fase del reinserimento al lavoro, che rappresenta un momento cruciale della presa in carico dopo l'infortunio o la malattia. Dare agli invalidi del lavoro nuove opportunità, attraverso la formazione e percorsi di reinserimento lavorativo mirati deve quindi essere una priorità per il nostro Paese ed è su questo che la nostra associazione sta puntando per organizzare percorsi formativi murati nei prossimi mesi».

Irene Navaro

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.