Mercoledì 15 Luglio 2020

gavazzana

Muriel d'Ailleurs porta in concerto la musica gitana

Prima esibizione in Italia della giovane cantante di origini francesi e ungheresi

Muriel d'Ailleurs porta in concerto la musica gitana

GAVAZZANA — Sarà questa sera a Gavazzana la prima tappa italiana di Muriel d’Ailleurs, musicista che si esibirà in duo con Alexandre Tripodi al violino.

Giovane cantante e musicista, di origini francesi e ungheresi, Muriel d’Ailleurs trascorre le sue estati d’infanzia in una roulotte in terra bretone immersa nell’universo musicale di famiglia. Presto scopre la musica tradizionale irlandese, il klezmer, il jazz e il gipsy jazz. Muriel ha imparato a suonare la chitarra all’età di dodici anni e a 17 passa attraverso il Jazz Studio di Anversa e l’accademia di Marchienne-Au-Pont dove studia canto, chitarra e armonia.

Ma la scuola di Muriel proviene, soprattutto, dalle esperienze vissute e dalla trasmissione orale. Catturata dal manouche e dal gipsy jazz, Muriel d’Ailleurs crea un suo stile swing. Il concerto racconterà di un’ispirazione elegante, mossa da una grande passione per il canto e per la musica gitana tramandata senza spartiti, con le sfumature sincere di chi è cittadino del mondo e del mondo vuole raccontarne i contorni vissuti.

L’appuntamento è alle 21.30 presso la sede del Gavazzana Blues in via Battisti. Ingresso riservato ai soci.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La foto

Dorme, con la gamba ingessata,
sulla panchina

08 Luglio 2020 ore 16:22
.