Giovedì 29 Ottobre 2020

Serie D

Hsl, Concas e Manasiev servono la prima vittoria

Il fortino del 'Coppi' continua a reggere: 2-1 al Sestri Levante all'esordio

Derthona

HSL DERTHONA - SESTRI LEVANTE 2-1

MARCATORI: pt 22' Concas, 26' Manasiev, 28' Buso.

HSL DERTHONA (4-3-3): Teti; Gualtieri (43' st Martello), Magnè, Pagano, Cirio (37' st Maggi); Manasiev, Lipani, Kanteh; Concas, Spoto (28' st Bojardi), Palazzo (34' st David). A disp. Rosti, Roncati, Gueye, Maione, Draghetti. All. Pellegrini

SESTRI LEVANTE (3-5-2): Scuccimarra; Grea, Pane, Contipelli; Cirrincione, Bianchi, Selvatico, Chella, Buffo; Cuneo (28' st Ferretti), Buso. A disp. Ferrari, Iurato, Lai, Marrale, Puricelli, Cavalli, Croci, Mazzali. All. Ruvo

ARBITRO: Natilla di Molfetta

NOTE Nessun ammonito. Calci d'angolo 8-0 per l'Hsl Derthona. Recupero pt 0'; st 4'. Partita a porte chiuse, presente in tribuna fra gli addetti ai lavori il ds dell'Alessandria Artico.

Pellegrini e Ruvo si salutano a inizio match

TORTONA - Domina per metà primo tempo, fatica per buona parte del secondo ma alla fine può gioire l'Hsl Derthona alla prima gara casalinga in serie D: Concas e Manasiev segnano in pochi minuti le due reti che bastano a piegare un Sestri Levante molto vivace ma poco organizzato.

Al 5' Spoto riceve palla a centrocampo da Gualtieri, resiste palla al piede per quaranta metri alla carica di un difensore ma angola troppo il diagonale rasoterra che esce sul fondo. Poco prima del 20' tocca a Palazzo colpire di testa praticamente dentro l'area piccola su cross di Manasiev ma la palla sfiora ancora il palo mentre due minuti dopo ancora Spoto lanciato da Manasiev brucia i difensori liguri, arriva solo davanti a Scuccimarra ma spara alto. Sono le prove generali per il gol di Concas che con un pallonetto di testa beffa il portiere su assist di Lipani e porta in vantaggio i suoi. In due minuti arriva poi un botta e risposta fra Manasiev che infila ancora Scuccimarra con un tiro da fuori area sul palo sinistro e Buso bravo a inserirsi in area e beffare Teti sul filo del fuorigioco portando così il punteggio sul 2-1.

A inizio ripresa un errore di Gualtieri lancia Buso e serve un miracolo di Teti in uscita per evitare il pareggio; sul fronte opposto al 10' Spoto mette Palazzo solo davanti al portiere ma la sua conclusione in diagonale a porta vuota è respinta sulla linea da Contipelli. Il Derthona lentamente cala di ritmo e gli ospiti ne approfittano: Cuneo pescato in area da Chella non riesce a dare potenza al tiro e Teti para sicuro al 22', ripetendosi al 39' quando il neo entrato Ferretti devia di testa da distanza ravvicinatissima. Crampi e infortuni costringono Pellegrini a far entrare molti giovani dalla panchina ma il risultato regge e al fischio finale i bianconeri possono dedicare la vittoria al presidente Toso colpito da un grave lutto e far partire i festeggiamenti.

Le altre di oggi:

Borgosesia - Imperia 2-0 
Bra - Caronnese 1-0
Castellanzese - Fossano 3-1
Gozzano - Vado 4-1
Saluzzo - Folgore Caratese 1-2

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.