Giovedì 29 Ottobre 2020

Tortona

Danneggia il portone della caserma, poi aggredisce e minaccia i Carabinieri

Danneggia il portone della caserma,  poi aggredisce e minaccia i Carabinieri

TORTONA - I Carabinieri della Sezione Radiomobile e della Stazione di Tortona, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato un cittadino 23enne di origini extracomunitarie per violenza e resistenza a pubblico ufficiale aggravata, oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate commesse contro agente di polizia giudiziaria nell’adempimento del servizio, danneggiamento aggravato, porto abusivo di oggetti atti all’offesa.

Il giovane, nullafacente e gravato da precedenti di polizia, si è presentato presso la locale caserma dei Carabinieri, in evidente stato di alterazione psicofisica, imbracciando un bastone in legno e un tondino in ferro, con i quali ha minacciato e ingiuriato i Carabinieri presenti, a suo dire colpevoli di essere andati a cercarlo presso la sua abitazione, colpendo e danneggiando il portone esterno con gli oggetti impugnati, dandosi poi rapidamente alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

Le immediate ricerche si sono concluse poco dopo, quando un Carabiniere libero dal servizio, nel percorrere via Emilia, ha notato il 23enne. Questi, vistosi riconosciuto, si è dato nuovamente alla fuga. Grazie anche all’ausilio di altre pattuglie nel frattempo allertate, il giovane è stato bloccato, nonostante la violenta reazione posta in essere, nel corso della quale ha aggredito e minacciato i Carabinieri, colpendoli con calci e pugni e provocando lesioni a due degli operatori.

Il 23enne, a seguito di consulenza psichiatrica, è stato ricoverato presso il centro di salute mentale dell’ospedale civile di Novi Ligure, in regime di trattamento sanitario obbligatorio.

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.