Giovedì 29 Ottobre 2020

Unità di crisi

Coronavirus: in provincia 1 decesso, 30 positivi e 2 guariti

Coronavirus: in provincia 1 decesso, 30 positivi e 2 guariti

ALESSANDRIA - Trenta nuovi contagi, un decesso e due guarigioni: questa la crescita della pandemia in provincia secondo l'Unità di crisi regionale.

Sono due le vittime in Piemonte, con il totale che arriva a 4.174684 Alessandria, 256 Asti, 210 Biella, 401 Cuneo, 382 Novara, 1842 Torino, 225 Vercelli, 133 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 41 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I positivi salgono a 38.094 (+499 rispetto a ieri, di cui 334 asintomatici; dei 499: 143 screening, 236 contatti di caso, 120 con indagine in corso, 43 Rsa, 81 ambito scolastico, 375 popolazione generale, 8 importati): 4553 Alessandria, 2087 Asti, 1255 Biella, 3892 Cuneo, 3647 Novara, 19.042 Torino, 1754 Vercelli, 1253 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 324 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 287 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 22 (come ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 354 (+9 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 4365. I tamponi diagnostici finora processati sono 786.555 di cui 429.303 risultati negativi.

Infine, i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 28.683 (+65 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 3520 (+2) Alessandria, 1650 (+2) Asti, 900 (+1) Biella, 2805 (+17) Cuneo, 2650 (+8) Novara, 14.562 (+25) Torino, 1365 (+9) Vercelli, 1034 (+1) Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 197 (+0) provenienti da altre regioni.

Altri 496 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.