Sabato 10 Aprile 2021

ambiente

Le attività dell'Osservatorio Ambientale

Le attività dell'Osservatorio Ambientale

TORTONA - Dopo circa un anno dalla nomina dei componenti e dall'inizio della operatività dell'Osservatorio Ambientale Comunale di Tortona si presenta l'occasione di fare un bilancio delle attività svolte: ad oggi le riunioni dell'OAC sono state tre, a giugno e ottobre del 2020, e a gennaio 2021.

Nelle prime due riunioni sono stati affrontati temi riguardanti l'inquinamento atmosferico ed elettromagnetico prendendo spunto dalle relazioni prodotte da Danilo Bottiroli, mentre nell'ultima riunione dell'osservatorio è stato affrontato il tema dei depositi nazionali di scorie radioattive e del nuovo Piano Regolatore Comunale con indicazione a produrre due relazioni in merito a questi argomenti da discutere nella successiva riunione. Si è inoltre ritenuto opportuno informare i cittadini sulla qualità delle acque fornite per il consumo umano e domestico, ed è stata perciò chiesta ed ottenuta da Gestione Acqua tutta la collaborazione necessaria all'acquisizione di dati e materiale utile a predisporre una campagna di informazione e sensibilizzazione sull'utilizzo dell'acqua potabile erogata dall'acquedotto.

Il raccordo con l'Amministrazione comunale è avvenuto attraverso la partecipazione della rappresentanza dell'Oac alle riunioni della Commissione Ambiente nei mesi di maggio, giugno e settembre, durante le quali sono stati illustrati e discussi i documento prodotti dall'Osservatorio, in particolare le considerazioni riguardanti l'inquinamento atmosferico: a tal proposito si attende la relazione annuale di Arpa Piemonte per dare una valutazione complessiva dell'anno trascorso. Va ricordato che l'Amministrazione ha adottato due nuove ordinanze contenenti misure volte al contrasto dell'inquinamento atmosferico, recependo le indicazioni regionali. Inoltre è stato richiesto uno sforzo da parte del comando di Polizia Municipale al fine di intensificare i controlli sul rispetto delle misure adottate, come auspicato dall'Osservatorio.

Per quanto riguarda l'inquinamento elettromagnetico, ed in particolare le perplessità sulla tecnologia “5G”, l'OAC ha preso contatti con Arpa Piemonte, Dipartimento rischi fisici, che ha chiarito come, sulla base di documenti già prodotti, ritenga non ci siano evidenze scientifiche per considerare tale tecnologia nociva per la salute. Nell'anno 2020 sono stati inoltre effettuati due sopralluoghi, con l'Assessorato all'Ambiente, presso il biodigestore in strada provinciale per Castelnuovo Scrivia, al fine di verificare lo stato di attuazione delle migliorie impiantistiche finalizzate al monitoraggio di emissioni odorigene. Tutti i documenti prodotti dall'OAC, compresi i verbali, sono disponibili sul portale del Comune di Tortona ed è stata creata una casella di posta ad hoc per le segnalazioni da parte dei cittadini.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La campagna

Over 60:
da questa mattina
pre-adesioni per i vaccini

08 Aprile 2021 ore 07:36
Piemonte

Vaccini: over 60,
pre-adesioni al via l'8 aprile

30 Marzo 2021 ore 20:51
.