Lunedì 17 Maggio 2021

Calcio - Serie D

Poesio decide il derby

Una rete dell'ex a inizio ripresa consegna i tre punti al Casale che ora vede la salvezza

Poesio decide il derby

Poesio e Lewandovski esultano dopo la rete che deciderà la partita

 CASALE MONFERRATO - Cambia data ma resta in infrasettimanale il derby della provincia nei Dilettanti: a decidere la partita (1-0) una rete di Poesio a inizio ripresa, ma si vede poco altro.

Al 13' la prima vera occasione: Raso lancia Nouri sulla sinistra che riesce a crossare e la palla attraversa tutta l'area senza trovare però una maglia bianca pronta al tap-in. Una progressione di Manasiev al 17' vale il primo calcio d'angolo per gli ospiti, sulla battuta stacca bene Varela ma la palla passa sopra la traversa. Sono comunque le palle inattive quelle da cui nascono le occasioni più pericolose della gara: al 23' dal primo calcio d'angolo a favore del Casale Lewandovski pennella un cross per l'inserimento di Todisco con Teti che riesce d'istinto a salvare la sua porta. Poco dopo Coccolo chiede un rigore per un tocco di mano in area di Emiliano, su un suo cross ma l'arbitro lascia correre. Al 34' su un cross di Colombi Romeo tocca di mano per deviare palla verso la porta di Teti rimediando un giallo, tre minuti dopo sul taccuino si aggiunge Gjura che ferma Colombi con le maniere forti e senza necessità. Uno scontro sulla linea di fondo fra Gjura e Coccolo costa carissimo al fantasista del Casale, costretto alla sostituzione per un infortunio alla clavicola sinistra.

Da lì in poi, nonostante i due minuti di recupero concessi dall'arbitro Mihalache, in campo succede davvero poco: le squadre ritornano negli spogliatoi ancora a reti bianche.

La ripresa comincia senza ulteriori cambi e con Zerbo che chiede un rigore per fallo di mano di Nouri senza che l'arbitro ritenga di dover intervenire, poi Lewandovski impegna Teti con una punizione da fuori area deviata oltre lo specchio della porta. Al 9' arriva un po' a sorpresa il vantaggio del Casale: Poesio viene lasciato solo al limite dell'area sulla sinistra, viene servito da Lewandovski e di prima intenzione fredda Teti con un diagonale rasoterra imparabile sul palo lontano. La reazione dell'Hsl passa per un tiro dal limite di Akouah respinto dalla barriera, poi Zichella cambia modulo nel 4-2-3-1 inserendo De Simone e Spoto per Akouah e Cardore nel tentativo di trovare il pareggio, ma è il Casale ad andare per primo vicino al raddoppio con Cocola che chiude un triangolo con Colombi, ma è impreciso al momento del tiro. Nonostante la girandola di cambi la partita non si accende, un po' perché gli ospiti attaccano con grande generosità ma poco ordine, un po' perché il Casale contiene bene le scorribande degli esterni e nel finale inserisce anche Bettoni per alzare il muro difensivo. Proprio il centrale difensivo del Casale è involontario protagonista di uno scontro con Gueye al termine del quale il gioco si ferma per alcuni minuti consentendo agli staff medici delle due squadre di intervenire. Nel finale il lungo recupero non cambia il risultato né l'andazzo della partita anche se Mullici si divora il 2-0 solo a porta vuota su un assist di Franchini: tre punti meritati tutto sommato per il Casale, che sfrutta al meglio una delle due occasioni della gara e poi contiene senza fatica un Hsl Derthona mai veramente pericoloso. 

CASALE - HSL DERTHONA 1-0


MARCATORI: st 9' Poesio


CASALE (4-2-3-1): Drago; Fabbri (48' st Mullici), Cintoi, Todisco, Nouri (48' st Guida); Poesio, Raso; Romeo, Lewandovki (37' st Bettoni), Coccolo (42' Cocola); Colombi (43' st Franchini). A disp. Tarlev, Nnadi Tochukwn, Vicini, Fontana. All. Buglio


HSL DERTHONA (4-4-2): Teti; Brumat (47' st Andriolo), Gjura, Emiliano, Maggi; Akouah (14' st De Simone), Lipani (34' Concas), Cardore (14' st Spoto), Manasiev; Zerbo, Varela (25' st Gueye). A disp. Rosti, Cattaneo, Tordini, Kanteh. All. Zichella


ARBITRO: Mihalache di Terni


NOTE Ammoniti Romeo, Rasio, Cintoi; Gjura, Akouah. Calci d'angolo 6-3 per l'Hsl Derthona. Recupero pt 2'; st 7'.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.