Domenica 19 Settembre 2021

Basket

Ruggito Bertram. Tortona è in Serie A1

Il Derthona batte Torino in gara 5 (74-75) con un finale pazzesco. I liberi di Sanders regalano per la prima volta la massima serie

Ruggito Bertram. Tortona è in Serie A1

Beniamino Gavio con la coppa di A2

TORINO – Il Pala Asti si colora di bianconero. Oggi è questo il colore della festa. La Bertram batte Torino in gara 5 (74-75) con un finale pazzesco e conquista la Serie A. La Tortona di coach Marco Ramondino, di Bruno Mascolo Mvp della finale, di Jamarr Sanders che mette i liberi della vittoria e di tutti gli altri raggiunge il paradiso. La prossima stagione la società di Beniamino Gavio e del presidente Roberto Tava giocherà nella massima serie del basket italiano.

UNA BATTAGLIA INDIMENTICABILE
Torino convinta. Tortona contratta. Dopo 2’15” 8-0 Reale Mutua (6 punti Diop) e Ramondino già costretto al time out.  L’ondata gialloblù vorrebbe travolgere subito Tortona. La prima risposta è tripla e fallo di Fabi (8-4). Torino riparte e spinge. Zone da una parte e dall’altra. La partita è battaglia sottocanestro ma anche tattica.

TUTTO SULLA BERTRAM IN A1

Prima doppia cifra di vantaggio Reale sul 22-10 (+12 tripla Alibegovic). Torino scalpita. Tortona è brava a cercare di continuare a giocare. Negli ultimi minuti del periodo 9-0 Tortona con tripla allo scadere da metà campo di Mascolo che manda al primo stop sul 22-19. Tortona è in partita.
Torino ancora arrembante fino al 30-25.

Ma Tortona cresce in fiducia e regge il colpo. Le triple di Ambrosin e Mascolo  danno il-1 (32-31). Cappelletti in entrata fa ripartire Torino. Ma ancora Fabi segna dall’arco il nuovo pareggio (34-34) al 17’. Tortona sta tirando 7/16 da tre. La coppia Cappelletti-Diop è l’attacco di Torino che però non riesce ad imprimere il ritmo che vuole. Dall’altra parte il trio Cannon-Mascolo-Sanders spinge i Leoni. Tortona mette anche il muso avanti  ma senza riuscire a strappare. Al riposo lungo punteggio pari a quota 49.


Torino aumenta l’aggressività difensiva in avvio di ripresa. +5 Reale Mutua che però ha Toscano con 4 falli. Ramondino trova minuti utili da Gazzotti e può gestire i 3 falli di Cannon. Tortona ha Sanders molto nella partita (13 punti con 5/8 dal campo). La frazione gira sul 59-54. Nella seconda parte della frazione il gap resta congelato. Si segna meno. Il gioco è spezzettato. Gazzotti dalla lunetta segna il -4 (63-59).  Ramondino va con i 4 piccoli.  Si sbaglia da una parte e dall’altra. Al 30’ il punteggio rimane sul 63-59.
Punteggio resta in bilico. Torino non riesce a dare la spallata. Due triple di super Mascolo (19 punti e 5/7 da tre) rimettono avanti la Bertram (66-67 al 33’). Tortona ci crede. La frazione gira con Torino avanti 69-67. I minuti passano, la tensione cresce sul parquet. La tripla di Cappelletti fa saltare il Pala Asti (72-68) a -2’. Ma Cannon e una magia di Tavernelli spengono l’incendio  rimettono Tortona avanti (72-73) con 1’ da giocare. Si finisce ancora in volata. E il finale è pazzesco.

FINALE PAZZESCO

Clark da solo  rimette avanti Torino (74-73) a 40” dalla sirena. Tortona prova a rispondere con Mascolo ma non va. Ancora palla a Clarck l’uomo dell’ultimo tiro. Ma la difesa tiene. L’ultimo tiro è per Tortona. La soluzione non sembra arrivare, ma arriva il fallo di cappelletti ad 1”e 7. Tre tiri liberi per la Bertram. Sanders dal dischetto è perfetto. Segna i primi due del sorpasso (74-75) a cronometro fermo e sbaglia volontariamente il terzo. Torino non ha più tempo. La Bertram è in Serie A. 

REALE MUTUA - BERTRAM 74-75
(22-19, 49-49, 63-59)
Reale Mutua Torino: Cappelletti 22, Penna, Diop 13, Clark 10, Alibegovic 9 , Pinkins  10, Campani 2, Toscano 8, Bushati. N.e.: Pagani , Ferro, Origlia. All. Cavina 
Bertram Derthona: Tavernelli 7, Mascolo 20, Sanders 17, Cannon 15, Gazzotti 1, Severini 3, Fabi 9 , Ambrosin 3, D’Ercole. N.e.:  Morgillo, Sackey. All. Ramondino

 


 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polizia

Sente le voci e prende a sprangate il cugino che dorme

09 Settembre 2021 ore 15:26
.