Mercoledì 06 Luglio 2022

le analisi

Peste suina: altri cinque casi confermati, ora sono 8 in tutto

Cinque casi in Piemonte (un caso a Ovada, Tagliolo, e Fraconalto; due a Voltaggio), tre in Liguria (un caso a Isola e due a Ronco)

cinghiali-peste-suina-africana

ALESSANDRIA — Salgono a 8 i casi accertati di peste suina africana tra le province di Alessandria e di Genova. Ai tre casi di Psa accertati su carcasse di cinghiali nello scorso weekend dall'Istituto Zooprofilattico di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta e confermati dal Centro nazionale per le pesti suine, se ne sono aggiunti altri cinque.

Salgono dunque a otto i casi riscontrati in un’area di poche decine di chilometri dell’Appennino ligure, al confine tra le province di Alessandria e Genova. Cinque casi sono stati osservati nei comuni del versante piemontese (un caso a Ovada, Tagliolo Monferrato, e Fraconalto; due a Voltaggio), tre in quelli del versante ligure (un caso a Isola del Cantone, e due a Ronco Scrivia).

Venitemiaprendere, un hashtag contro l'ordinanza anti trekking

La parola d'ordine che si sta diffondendo sui social network per protestare contro il divieto di attività outdoor

L'Istituto Zooprofilattico ha avviato una campagna di raccolta e analisi sulle carcasse di cinghiali, elaborando una mappatura del territorio piemontese e ligure, suddivisa in Comprensori alpini e in Ambiti Territoriali di Caccia. Il colore più o meno scuro delle aree serve a dare un’indicazione dell’abbondanza relativa dei cinghiali sulla base degli abbattimenti venatori. Come si può notare, l'area del basso alessandrino è una di quelle in cui è più numerosa la popolazione di cinghiali.

peste-suina-africana-piemonte-mappa-abbattimenti-cinghiali

Peste suina, gli esperti: «Norme controproducenti, danni al turismo»

Dalla val Borbera ancora proteste. Intanto il Parco del Beigua si schiera contro l'ordinanza: «La rispetteremo, ma è sbagliata»

Gli unici casi confermati di peste suina africana si sono verificati dentro la "zona rossa" istituita dal ministero della Salute. Sono 114 i comuni interessati dal focolaio: 78 in Piemonte 36 in Liguria. «Lì saranno concentrati i controlli», spiegano dall'Istituto. Ci sono però altri sei casi sospetti, uno dei quali nel tortonese, tra Casalnoceto e Volpedo, mentre le analisi hanno finora permesso di escludere la presenza della peste suina in altri 35 capi abbattuti un po' in tutto il Piemonte.

Cirio a Draghi: "Peste suina,
ristori per i comparti danneggiati"

Il governatore e l'assessore Protopapa hanno scritto una lettera al premier e al ministro Patuanelli

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.