Mercoledì 06 Luglio 2022

fumetti

Nel weekend arriva T.Ink

Prima edizione 'reale' per la fiera tortonese dedicata al mondo dei comics e dell'illustrazione

Nel weekend arriva T.Ink

TORTONA - Dopo l’edizione ‘virtuale’ dello scorso anno, T.Ink incomincia a fare sul serio: la seconda edizione della manifestazione, presentata mercoledì scorso in Comune, è prevista negli spazi espositivi del ‘Museo Orsi’ sabato 26 e domenica 27 marzo.

Un gioco di rimandi

"T.Ink nasce dall’unione della T di Tortona con la parola Ink che in inglese significa ‘inchiostro’ - spiega Alessandra De Stefani, una degli organizzatori - ma la parola intera può essere letta con un suono simile a ‘think’ che sempre in inglese vuol dire ‘pensare’, creando così una serie di possibili giochi di parole legati all’immaginazione". A organizzare il tutto è la ACMeventi, che è sia l’acronimo dei nomi dei tre fondatori - Alessandra, Corrado e Matteo - che un chiaro riferimento alla ditta che forniva a Wile E. Coyote i congegni più strampalati per acchiappare il Bip Bip, in un gioco di rimandi continuo.

Ospiti speciali e giovani

Un’importante componente dell’evento è un’area adibita a mostra mercato composta dall’esposizione sia di attività commerciali a tema comics che dall’esposizione e vendita dei prodotti delle case editrici leader nel settore. All’interno della manifestazione viene inoltre data ampia visibilità a tutti quei giovani emergenti - dovrebbero essere una sessantina- che si applicano nell'arte del disegno, della pittura e della scrittura, mettendo a disposizione delle postazioni affinché la loro arte possa essere esibita e commercializzata. Con loro, alcuni ‘ospiti speciali’ come fumettisti già affermati che lavorano per le principali realtà del settore come Disney o Bonelli o illustratori di fama.

Due giorni di laboratori

Infine, uno spazio apposito verrà dedicato ai workshop - laboratori: sabato dalle 15 alle 18 si alterneranno in cattedra Andrea Maccarini, lo staff della Scuola del Fumetto di Alessandria, andrea Musso e Aurora Maeno; domenica alle 11 sarà nuovamente il turno di Andrea Musso mentre nel pomeriggio dalle 15 in poi toccherà a Cecilia Prete, Marika Michelazzi ed Eleonora Prado, che per il resto della manifestazione organizzerà anche un’iniziativa dal titolo ‘Siediti, fatti ritrarre e parlami di te per dieci minuti’, volta a riacquisire socialità dopo i due anni di pandemia. Contemporaneamente gli artisti Morser, Rimoe, Neet, Hitek, Tommaso e Vaco terranno una sessione di live paint e street art.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.