Martedì 17 Maggio 2022

BASKET - GIOVANI

Bertram, l’Under 19 pronta alla Next Gen

Da domani a sabato la squadra di Luca Ansaloni impegnata a Pesaro. "Orgoglio e ambizione"

under19-basket-tortona

La formazione dell'Under 19 del BasketBall Lab del Derthona Basket

TORTONA – Il Derthona Basket, con la sua Under 19 Eccellenza,  torna sul luogo che ha visto splendida protagonista qualche mese fa la prima squadra, finalista della Coppa Italia.

Da domani a sabato alla Vitrifrigo Arena di Pesaro si gioca la IBSA Next Generation Cup, nella quale si sfideranno le formazioni Under 19 dei club che prendono parte al campionato di Serie A.
La formula della manifestazione – che torna dopo due anni – prevede quattro gruppi da quattro squadre, con girone all'italiana.

La prima classificata di ogni raggruppamento si giocherà le final four in programma a Varese il 13 e 14 maggio. Tortona è inserita nel girone B con Virtus Bologna, Vanoli Cremona e Allianz Trieste.  Tre gare di qualificazione. Si parte domani, giovedì 5 maggio, alle ore 11.30, contro Trieste. Si replica venerdì (ore 15) con Cremona e si chiude sabato sabato alle 13.30 contro la Virtus Bologna.

"Responsabilità e curiosità"

Per Claudio Coffano, presidente Derthona Basketball Lab, “Andiamo a Pesaro con buone motivazioni e buone ambizioni. Abbiamo l’onore e l’onere di difendere i colori del Derthona, che ben si è comportato in Serie A centrando i playoff”.
Andrea Ablatico, dirigente responsabile del settore giovanile bianconero, spiega la collaborazione con il College Borgomanero, che si concretizza con il prestito di tre giocatori che saranno a Pesaro con il Derthona U 19. “Una collaborazione che ha radici lontane, rinsaldate dall’operazione Okeke della scorsa estate. Borgomanero è uno dei settori giovanili migliori d’Italia e quindi abbiamo deciso di unire le forze per essere più competitivi. Sicuramente sentiamo la responsabilità di rappresentare il Derthona  e vogliamo fare bella figura e dare soddisfazione alla famiglia Gavio.
Per Luca Ansaloni, responsabile tecnico del settore giovanile e allenatore della Under 19. “I tre ragazzi di Borgomanero, che già giocano in Serie B,  ci permettono di avere alternative in ruoli diversi e maggior fisicità difensiva. Sarà anche un confronto interno alla squadra che servirà ai nostri per misurarsi col loro livello. Ci conosciamo poco e sperimenteremo il tutto in partita. In generale la Next Gen sarà importante per capire a che punto siamo e dove vogliamo andare in futuro”.

 

 

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Calcio - I Tifosi

"Alessandria ha perso tre volte"

07 Maggio 2022 ore 14:40
.