Sabato 01 Ottobre 2022

Calcio - Serie D

Derthona, questa volta il pareggio è una conquista

Sotto di un uomo e di un gol dopo un quarto d'ora, i ragazzi di Fossati trovano l'1-1 nonostante un arbitraggio discutibile

22 Settembre 2022 ore 20:12

Derthona, stavolta il pareggio è una conquista

Il gol del pareggio su rigore di Gomez

TORTONA - La 'pareggite' continua, ma questa volta quello dell'1-1 con il Ligorna è un punto guadagnato per tante piccole ragioni: la mentalità vincente che vuole il tecnico incomincia a venire fuori e la squadra ha mostrato che, a costo di rimediare qualche cartellino di troppo, non molla mai. Bisogna però evitare le disattenzioni difensive - tremenda, oltre a quella di Tambussi, l'ennesima 'dimenticanza' di Edo - se si vuole puntare in alto.

In cronaca, Scannapieco scalda le mani di Edo al 9' sugli sviluppi di un piazzato di Silvestri dalla trequarti, poi un errore di Tambussi che lascia rimbalzare il pallone controllando Cericola lo costringe a commettere fallo in area: l'arbitro Pica, nonostante i trenta metri di distanza dall'azione, non ha dubbi ed espelle il giocatore tortonese concedendo un calcio di rigore agli ospiti. Dal dischetto Edo prova a distrarre Silvestri, ma la trasformazione del numero 4 è perfetta e spiazza il giovane portiere di casa portando in vantaggio il Ligorna. La reazione del Derthona arriva quasi subito: un colpo di testa di Gomez che Atzori respinge con l'aiuto del palo, poi la difesa chiude in angolo la progressione di Manasiev. Al 28' Gomez viene trattenuto in area su un cross di Procopio, l'arbitro lascia correre e fischia poi un fallo su Matera a una trentina di metri dalla porta: la battuta di Zucchini, però, è decisamente da dimenticare. Al 35' il difensore si riscatta su un calcio d'angolo: il suo gioco in post-play per l'inserimento di Agazzi è eccellente e la rete non arriva solo per una questione di centimetri di ritardo nell'ultimo tocco.

La ripresa si apre con gli stessi ventuno in campo: c'è subito un fallo su Ciko che costa un'ammonizione a Scannapieco, poi il Ligorna incomincia a premere e guadagna un calcio d'angolo. Al 10' una sponda aerea di Ciko attraversa tutta l'area piccola senza trovare una maglia gialla pronta al tap-in, poco dopo una progressione centrale di Manasiev diventa un assist per Gomez il cui tiro, però, è debole e centrale e non impensierisce Atzori. Un errore di Edo rischia di costare caro ai padroni di casa, Cericola gli ruba palla e punta la porta, Agazzi rimedia respingendo la sua conclusione. La partita si interrompe per prestare soccorso a uno spettatore, poi riparte ma le due squadre ci mettono un po' a carburare: la prima occasione arriva al 36' con Donaggio che scheggia la parte esterna del palo con un tiro dal limite; gli risponde Gomez che imbeccato da Romairone prova il tap in rasoterra sul palo lontano ma la palla sfila di pochissimo sul fondo. Il Derthona è volenteroso ma non riesce a rendersi pericoloso più di tanto: dalle fasce Soplantai, Saccà e Romairone creano occasioni ma la difesa ligure, forte dell'uomo in più, controlla senza problemi i movimenti di Gomez. Dimasi cerca una conclusione improbabile da lontano che Edo para agevolmente, più pericolosa l'occasione per Cericola al 44' che parte in contropiede da solo ma ancora il portiere tortonese chiude lo specchio con il corpo. In pieno recupero arriva però l'occasione del pareggio: un fallo in area su Saccà viene punito con un calcio di rigore, batte Gomez e anche la sua conclusione è imparabile per Atzori. Il Ligorna non ci sta e prova a riportarsi di nuovo in vantaggio: Donaggio ci va vicino con un tiro che sibila sopra la traversa, poi al 53' ci riesce con un colpo di testa da piazzato ma la bandierina alzata del guardalinee gli strozza in gola l'urlo di gioia. C'è ancora tempo per l'espulsione di Trevisiol per quello che il direttore di gara considera un fallo di reazione, ma non per battere una punizione dalla trequarti che poteva essere l'ultima occasione per il Derthona.

DERTHONA - LIGORNA 1-1

MARCATORI: pt 15' Silvestri rig., st 50' Gomez rig.

DERTHONA (3-4-2-1): Edo; Agazzi (25' st Soplantai), Tambussi, Zucchini; Matera (25' st Trevisiol), Roma, Ciko, Procopio; Manasiev (25' st Saccà), Coccolo (35' st Romairone); Gomez (55' st Fomov). A disp. Fiory, Daffonchio, D'Arcangelo, Turchet. All. Fossati

LIGORNA (3-5-2): Atzori; Garbarino, Damonte, Scannapieco; Tassotti, Bacigalupo (10' st Gulli), Botta (24' st Dimasi), Silvestri, Brunozzi (27' st Gualtieri); Mancini (10' st Donaggio), Cericola. A disp. Caruso, Lipani, Casagrande, Dellepiane, Gerbino. All. Roselli

ARBITRO: Pica di Roma1

NOTE Espulsi Tambussi (12') per fallo da ultimo uomo, Trevisiol (54' st) per fallo di reazione. Ammoniti Manasiev, Coccolo, Agazzi, Saccà, Ciko, Trevisiol; Bacigalupo. Calci d'angolo 4-2 per il Derthona. Recupero pt 2'; st 11'. Spettatori 300 circa.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Casale, incidente in zona industriale: un morto e un ferito

20 Settembre 2022 ore 22:01
.