Giovedì 27 Febbraio 2020

Comune

Aperte le candidature per l'osservatorio ambientale

Sarà formato da un presidente e da quattro componenti che resteranno in carica cinque anni e la loro partecipazione sarà a titolo gratuito

Solo tecnici e non politici nel nuovo Osservatorio ambientale

TORTONA - Nell’ultima seduta della giunta comunale di Tortona è stata approvata la delibera per il rinnovo dell’Osservatorio Ambientale Comunale e da giovedì 16 gennaio alla pagina www.comune.tortona.al.it/rinnovo-dellosservatorio-ambientale-comunale è possibile scaricare il modello di domanda per le candidature che potranno essere presentate entro le ore 12 di lunedì 17 febbraio.

Lo scorso 8 luglio il consiglio comunale aveva votato all’unanimità la mozione che chiedeva di ripristinare l’Osservatorio quale "organo extraconsiliare di promozione della partecipazione dei cittadini, sottoposto alla responsabilità del sindaco, e, per esso, dell'assessore all'Ambiente". Si tratterà di un organismo consultivo, non politico, composto da persone competenti in materia ambientale, coordinati da un presidente nominato direttamente dal sindaco, con la funzione di raccordo tra i cittadini e l’amministrazione sui temi ambientali.

L’Osservatorio Ambientale Comunale sarà formato da un presidente e da quattro componenti, dei quali uno con funzioni di segretario; i membri resteranno in carica cinque anni e la loro partecipazione sarà a titolo gratuito.

“Crediamo che l’Osservatorio possa rappresentare un utile strumento a disposizione dei cittadini – ha dichiarato il vice sindaco Fabio Morreale – che potrà affiancare la commissione Ambiente e l’assessorato nel presentare proposte e suggerimenti, contribuendo a monitorare le problematiche ambientali. In quanto organismo tecnico e non politico inoltre avrà modo di offrire un punto di vista ulteriore su queste tematiche che l’amministrazione ritiene fondamentali per la salute, lo sviluppo e la sicurezza”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.