Giovedì 22 Agosto 2019

Anche nel Tortonese la mappatura dei defibrillatori

Anche nel Tortonese la mappatura dei defibrillatori

Arriva anche nel Tortonese l’app che permette di individuare in pochi secondi il defibrillatore più vicino, in caso di emergenza cardiaca. Il Comune di Monleale è il primo ad avere aderito al progetto proposto in tutta la provincia e presto dovrebbero aggiungersi altri centri. Giovedì 27 giugno alle 17 in Sala Romita del municipio di Tortona, si terrà una presentazione aperta a tutti i sindaci del territorio al fine di ampliare subito l’area cardioprotetta. Si tratta di una App da utilizzare in caso di emergenza per arresto cardiaco improvviso, sulla quale vengono mappati in pochi secondi i defibrillatori più vicini. E' stato infatti siglato un accordo tra FormInLife e InChiaro, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, affinchè presto altri comuni possano aderire ad un sistema innovativo in grado di diffondere la cardioprotezione partendo dall’individuazione di tutti i defibrillatori presenti sul territorio. La sindaca di Monleale, Paola Massa, è stata la prima a siglare l'accordo e ora il suo Comune è pronto a geolocalizzare i defibrilliatori presenti sul proprio territorio, a cominciare dall'apparecchio presente al centro sportivo “Augusto Massa”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

carbonara scrivia

Camion in bilico sul cavalcavia:
treni bloccati per due ore

18 Agosto 2019 ore 14:54
.