Mercoledì 02 Dicembre 2020

Turismo

Il centro storico cerca un promotore

Lanciato un avviso pubblico per la ricerca di una figura che lo valorizzi anche dal punto di vista culturale

Il centro storico cerca un promotore

TORTONA - La giunta di Tortona ha approvato il progetto di valorizzazione turistico culturale del centro storico in un periodo particolarmente difficile a causa della pandemia del Covid-19, elaborato dagli uffici comunali e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona che si prefigge diversi obiettivi.

Innanzitutto quello di rafforzare l’azione di coordinamento del Comune in ambito di promozione e valorizzazione del territorio, inevitabilmente affievolita a causa del periodo di pandemia, verso tutte quelle realtà associative e imprenditoriali (delle produzioni tipiche e vitivinicole, della ricettività, dell’enogastronomia) oltre al volontariato socioculturale presenti sul territorio, riavviando un confronto costante per concentrare proposte e attività in un progetto organico, capace di massimizzare le potenzialità attrattive e le ricadute economiche, favorendo il percorso verso il riconoscimento di un’identità territoriale davvero condivisa.

Un altro aspetto è quello che riguarda eventi e manifestazioni: selezionare, innovare e promuovere le iniziative consolidate (da AssaggiaTortona ad Arena Derthona) in grado di assicurare un contributo rilevante in termini di presenze, di valorizzazione dell’immagine della città e di ricaduta economica; ideare e valorizzare eventuali nuove iniziative in grado di divenire un'ulteriore occasione di attrattiva in tempo di Covid. Il progetto prevede anche di studiare iniziative di valorizzazione per location specifiche: il cortile del Chiostro dell’Annunziata come polo culturale estivo all’aperto attraverso un progetto di allestimento e fruizione a supporto dell’offerta culturale cittadina e come elemento di rivitalizzazione dell’area di via Emilia nord; il museo delle macchine agricole “Orsi”, ampliando il novero delle iniziative ospitate che, mantenendo coerenza con il contenuto museale, ne possano ampliare e valorizzare la fruizione.

Per raggiungere questi obiettivi, il sindaco e la giunta hanno ritenuto di avvalersi di una specifica figura professionale con l’incarico di affiancare l’ente nell’azione di ascolto delle istanze e dei progetti dei diversi attori del comparto commerciale, della produzione tipica vitivinicola e turistico-culturale e di attivazione di un dialogo costruttivo e propositivo, per cui è stato pubblicato uno specifico avviso pubblico per l’assunzione a tempo determinato nello staff del sindaco. Il termine per la presentazione delle domande è il 30 novembre alle ore 12.30.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
.